Tra il 10 e il 17 ottobre registrato uno scostamento di 13,6 C rispetto alla normale.
di Stefano Di Battista (Novara Oggi)
pubblicato su Meteogiornale del 18/10/2005
(per gentile concessione dell'autore)


Sono temperature nettamente superiori alla media quelle che si stanno registrando in questi giorni al Polo Sud geografico. Dopo una prima decade molto fredda, il termometro salito a valori inusuali per il periodo. Se si guarda alla media storica (1957-1997) del periodo compreso fra il 10 e il 17 ottobre, il dato di -49,3 C; negli stessi otto giorni del 2005, la base americana Amundsen-Scott ha fatto registrare una media di -35,7 C, ovvero +13,6 C rispetto alla normale. Se la tendenza proseguir, anche ottobre potrebbe far segnare un record positivo, come avvenuto a settembre (anticipato in "Al Polo Sud un settembre da record" e confermato dall'Antarctic Meterological Research Center, mentre il dato della British Antarctic Survey non ancora stato pubblicato).

Meno delineata, invece, la tendenza a Vostok, dove le temperature si mantengono intorno ai -50 C, di poco superiori alla media. Da segnalare, infine, l'andamento della stazione automatica Dome C II: alle 18:18 UTC del 17 ottobre il termometro segnava -64,2 C, mentre alla 05:25 del 18 ottobre era salito a -30,2 C; se la trasmissione satellitare dei dati corretta, l'impennata stata di quasi 3,1 C all'ora.


Vai agli articoli su Meteogiornale.


2 Notiziario 2005 | Notiziari | Articoli | Dizionario | Fotografia, ccd e ricerche
Homepage
Copyright copy; 2005 di Stefano Di Battista; adattamento web di Lucio Furlanetto

Pagina caricata in rete: 22 ottobre 2005; ultimo aggiornamento (1): 24 ottobre 2004