logo 3KB 18/09/2004 Immagine di
Marco RUSSIANI
Ripresa dal
Monte Matajur (Ud)
Sezione
Deep Sky
Orion Nebula: 45 KB
NEBULOSA DI ORIONE - M 42 / NGC 1976
Ascensione retta: 05h 35m 23.4s; declinazione: -05░ 27' 14" (2000.0)
Dimensioni: 60.0' x 66.0'; magnitudine: 4.0
Descrizione Dreyer: THETAORI$GREATNEB

In questa pagina si ammira la bellissima Nebulosa di Orione ripresa dal monte Matajur dall'ing. Marco Russiani. Al contrario dell'immagine del Trapezio (la zona pi¨ interna della nebulosa) visibile sempre in questa gallery, qui la zona centrale Ŕ sovraesposta, in modo da far osservare, al contrario, le delicate propaggini esterne della nebulosa.

La Nebulosa di Orione Ŕ tuttora sede di formazione stellare e le bellissime immagini riprese dal Telescopio Spaziale Hubble lo dimostrano ampiamente. La maggior parte delle stelle visibili sono giovani stelle giganti o supergiganti, formatesi pochi milioni di anni fa e di colore bianco-azzurro. Analizzando il loro spettro si possono ottenere le informazioni astrofisiche sulla loro natura (classe spettrale, colore, temperatura, raggio, dimensioni, etÓ).

Rolando Ligustri ha preso pure un'immagine a grande campo dell'intera zona centrale di Orione, in modo da mostrarvi dove si trovino le singole nebulositÓ e come siano correlate fra di loro; per vederla, cliccate l'immagine Orione a grande campo.
Le tre stelle della "Cintura di Orione" sono Alnitak (Zeta), Alnilam (Epsilon) e Mintaka (Delta), mentre con la Sigma formano una "L". All'esterno dell'angolo rettangolo formato da queste quattro stelle si trova la nebulosa Fiamma (NGC 2024), mentre poco in basso a sinistra c'Ŕ la Testa di Cavallo.
Nella parte bassa e centrale, cioÚ sopra Rigel (Beta) e Saif (Cappa), si trova il complesso delle nebulositÓ associate alla Nebulosa di Orione (M42). Nel sito sono presenti varie immagini della nebulosa:
un'immagine a colori della Spada di Orione di Rolando Ligustri;
un'immagine del Trapezio in B/N presa da Rolando Ligustri;
un'immagine in B/N della nebulosa presa da Marco Cosmacini.
un'immagine in B/N a grande campo dell'intero gruppo associato alla Nebulosa di Orione ripresa da Rolando Ligustri.

L'immagine ha una dimensione di 800 x 533 pixel, Ŕ a 16,8 milioni di colori ed occupa una dimensione di 2,4 MB, qui compressi a 45 KB.

Telescopio riflettore: Newton Vixen R200ss
Macchina fotografica: Canon EOS 300Digital
Tempo di integrazione: somma di ? pose da ? m
Immagine pubblicata nel sito americano della Vixen (produttrice di strumenti)
In questa pagina in precedenza erano presenti due riprese ccd in bianco e nero di Rolando Ligustri, prese il 31/01/1997
alle ore 21:40 TU e il 07/12/1999 alle ore 22:08 TU; sono state sostituite con l'immagine di Russiani il 2 giugno 2005

Nebulose | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli
Homepage
Copyright © 1997-2000-2002-2005 di Lucio Furlanetto (testo) e Marco Russiani (immagine)

Pagina caricata in rete: 10 maggio 1997; ultimo aggiornamento (6░): 20 novembre 2005