EQUINOZIO

In pratica l'istante in cui il centro del Sole attraversa uno dei due punti suddetti, ovverossia quando la longitudine celeste del centro del Sole pari a 0 (punto gamma) o 180.
Si ha solitamente l'equinozio di primavera il 21 marzo, mentre l'equinozio d'autunno il 23 settembre.


Abbiamo trovato anche un'altra definizione:


La seconda definizione stata tradotta dalla pagina del glossario del sito internet di MPC/CBAT/ICQ.
A loro volta alcuni riferimenti per alcune delle definizioni di questo Glossario vennero prese da altre fonti; in particolare dall'annuale Astronomical Almanac (Washington: U.S.G.P.O.), da The Explanatory Supplement to the Astronomical Almanac, ed. di P. K. Seidelmann (1992, Mill Valley, CA; University Science Books), da A Manual of Spherical and Practical Astronomy, di W. Chauvenet (1960, New York: Dover), 1, 603 e dallo Spherical Astronomy di E. W. Woolard e G. M. Clemence (1966, New York: Academic Press).

Si ringraziano tutti gli autori e si ricorda che essi detengono i diritti d'autore sulle rispettive parti.


Torna a Indice dei termini astronomici
Torna alla C.AS.T. Homepage