TEORIA ELETTRODEBOLE DI WEINBERG-SALAM

Definizione tratta dall'articolo "Il vuoto dei fisici" di Tullio Regge, edito su l'Astronomia n░ 18 (settembre-ottobre 1982); ringrazio l'autore e l'editore per la gentile concessione.

Nota del webmaster: nella primavera 1983 al CERN di Ginevra i fisici Carlo Rubbia (italiano) e Simon van der Meer (olandese) annunciarono che le loro equipe aveva scoperto i "bosoni vettori intermedi" W+,- e Z0, le particelle portatrici della forza debole che furono predette dalla teoria citata sopra. Per questa scoperta fondamentale, ad essi fu assegnato il Premio Nobel per la Fisica.


Indice dei termini astronomici
Homepage