14 KB

Missione STS-124: la sua preparazione e gli obiettivi

di Lucio Furlanetto


77 KB
  La missione: la sua preparazione e gli obiettivi (anni 2007-2008)
La missione: la sua preparazione (anno 2007-2008)
Il giorno del lancio: 31 maggio 2008
L'imbarco sullo shuttle Discovery (31 maggio 2008)
Liftoff! (31 maggio 2008)
  1░ giorno di missione (31 maggio 2008; in orbita)
  2░ giorno di missione (01 giugno 2008; ispezione scudo termico)
  3░ giorno di missione (02 giugno 2008; docking)
  4░ giorno di missione (03 giugno 2008; 1ª EVA)
  5░ giorno di missione (04 giugno 2008; JPM Vestibule Preparation)
  6░ giorno di missione (05 giugno 2008; 2ª EVA)
  7░ giorno di missione (06 giugno 2008; JLM Installation)
  8░ giorno di missione (07 giugno 2008; JAXA VIP Event)
  9░ giorno di missione (08 giugno 2008; 3ª EVA)
10░ giorno di missione (09 giugno 2008; conferenza stampa)
11░ giorno di missione (10 giugno 2008; varie)
12░ giorno di missione (11 giugno 2008; undocking)
13░ giorno di missione (12 giugno 2008; OBSS Stowage)
14░ giorno di missione (13 giugno 2008; inizio procedure atterraggio)
15░ giorno di missione (14 giugno 2008; deorbiting e landing)
Replays atterraggio e altre angolature
Il dopo missione

Il profilo della missione viene illustrato nel file STS-124 Press Kit 2 (pdf; 6,9 MB; cortesia NASA)


La missione

La STS-124 è la 123ª missione dello Space Shuttle e la 26ª missione spaziale del programma Space Shuttle verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS). La missione viene effettuata dalla navetta Discovery, al suo 44º lancio. Il lancio è previsto per il 31 maggio 2008 dal Launch Pad 39A del Kennedy Space Center, con una finestra di lancio che resterà aperta per soli cinque minuti. La durata della missione è prevista di 13 giorni, 17 ore e 43 minuti, dal 31 maggio al 14 giugno 2008, con l'atterraggio alle 14:45 UT. L'inserimento in orbita avverrà con un'inclinazione/altitudine di 51,6░/226 km (122 miglia nautiche) e il rendezvous con la ISS a 343 km (185 miglia nautiche).

L'obiettivo principale di questa missione consiste nel proseguimento dell'assemblaggio del Japanese Experiment Module, con l'aggiunta del Pressurized Module e del Remote Manipulator System. Il primo componente era stato installato nella missione precedente (STS-123). Oltre alle consuete operazioni di rifornimento della Stazione Spaziale, gli astronauti dovranno compiere diverse operazioni di manutenzione, tra le quali le riparazioni al Solar Alpha Rotary Joint, un giunto che permette la rotazione dei pannelli fotovoltaici della stazione (in modo che possa inseguire il Sole) e la sostituzione d'un serbatoio di azoto. La missione trasporta il nuovo membro dell'equipaggio dell'Expedition 17 della ISS, Gregory Chamitoff, il quale sostituisce Garrett Reisman che ritorna a terra.


Gli astronauti della missione STS-124

Crew of Space Shuttle Discovery STS-124: 147 KB; click on the image to enlarge

Nella fotografia uficiale qui sopra vedete da (sinistra a destra): Chamitoff, Fossum, il pilota Han, il comandante Kelly, Nyberg, Garan, Hoshide.

I membri dell'equipaggio della missione sono: Mark Kelly (comandante della STS-124), alla sua terza missione (dopo le STS-108 e STS-121, la prima come comandante), Ken Ham (pilota dello shuttle, alla sua prima missione), mentre gli specialisti di missione sono Karen Nyberg (Mission Specialist 1), Ron Garan (Mission Specialist 2), Mike Fossum (Mission Specialist 3), Akihiko Hoshide (Mission Specialist 4), astronauta giapponese della JAXA-Japanise Space Agency. Nyberg, Garan e Hoshide sono alla loro prima missione, mentre Fossum è alla sua seconda missione.
Tra gli astronauti al decollo ce n'è un settimo, l'ingegnere di volo di origine canadese Greg Chamitoff, alla sua prima missione, il quale s'aggregherà all'Expedition 17 della Stazione Spaziale e rimarrà in orbita sino al novembre 2008. Al suo posto rientrerà a terra Garrett Reisman (Expedition 16-17 che conclude la sua prima missione spaziale, in quanto partì con l'STS-123 lo scorso 11 marzo.


Discovery crew extension the coat of arms of the mission sts124: 64 KB      

Seconda fotografia ufficiale dell'equipaggio del Discovery

Seconda fotografia ufficiale dell'equiipaggio dello space shuttle Discovery. Stavolta sono vestiti in "divisa scura" e i due mission specialist Garan e Fossum tengono in mano lo stemma della la missione STS-124. Da sinistra a destra essi sono: il comandante della missione Mark Kelly, il pilota del Discovery Ken Ham, gli specialisti di missione Karen Nyberg, Ron Garan, Mike Fossum, l'astronauta giapponese Akihiko Hoshide e l'ingegnere di volo Greg Chamitoff, il quale resterÓ sei mesi sulla ISS con l'Expedition 17.

Cliccando l'immagine l'aprirete a 1600 x 1200 pixel.

Image credit: NASA/JSC


Fotografie e biografie dell'equipaggio della missione STS-122:

Mark E. Kelly (3), Comandante - NASA; biografia
Ken T. Ham (1), Pilota - NASA; biografia
Karen L. Nyberg (1), Specialista di Missione 1 - NASA; biografia
Ron J. Garan Jr. (1), Specialista di Missione 2 - NASA; biografia
Michael (Mike) E. Fossum (2), Specialista di Missione 3 - NASA; biografia
Akihiko Hoshide (1), Specialista di Missione 4 - JAXA; biografia

Equipaggio ISS Expedition 17 in partenza:

Gregory (Greg) Chamitoff (1) - ISS Ingegnere di volo - NASA (nato in Canada); biografia

Equipaggio ISS Expedition 16-17 al rientro:

Garrett Reisman (1) - ISS Ingegnere di volo - NASA; biografia

Il numero tra parentesi indica il numero di voli spaziali eseguiti dall'astronauta (compresa l'attuale missione).


L'addestramento degli astronauti

The training in swimming pool of an astronaut:  KB      

L'addestramento degli specialisti di missione

Nella fotografia qui presentata, vediamo due dei membri dell'equipaggio della missione STS-124 che si stanno allenando nella gigantesca piscina del centro addestramento di Houston. Ron Garan e Mike Fossum saranno impegnati nelle tre passeggiate spaziali (extra vehicular activity) della missione, per cui devono imparare tutte le procedure da seguire durante il loro lavoro nello spazio. Nella gabbia che sta per venire calata in acqua osserviamo Garan, mentre dietro le sue spalle c'è Fossum. In ogni uscita d'addestramento gli astronauti sono seguiti dal personale specializzato della NASA; in questo caso nella piscina non solo dai tecnici della missione attraverso i monitors, ma pure da vari sommozzatori provetti, necessari nel caso che si presenti qualche difficoltà in acqua a vari metri di profondità.

Cliccando l'immagine l'aprirete a 1600 x 1200 pixel.

Image credit: NASA/JSC

The training of commander and pilot into shuttle: 339 KB      

L'addestramento nel pilotaggio

Questa fotografia mostra invece i due dei membri dell'equipaggio della missione STS-124 che porteranno la navetta spaziale nello spazio, la faranno attraccare alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e poi la faranno atterrare a Cape Canaveral. Essi sono il comandante Mark E. Kelly e il pilota Ken T. Ham. Anche se il compito di manovrare lo space shuttle è del pilota, il comandate è stato a sua volta pilota, nelle sue prime due missioni a bordo di uno space shuttle. E i migliori piloti poi vengono addestrati al compito di comandante di missione, per la quale servono anche altre doti, oltre che quelle di pilotaggio. Nel malaugurato caso che il pilota stesse male o subisse un qualsiasi incidente, il comandante deve comunque saper riporatare a casa la navetta e, soprattutto, il suo equipaggio. Qui vediamo i due astronauti nel simulatore dello space shuttle, presso il centro d'addestramento di Houston, nel Texas.

Cliccando l'immagine l'aprirete a 1600 x 1200 pixel.

Image credit: NASA/JSC


La preparazione della missione STS-124

STS124-Astronauts Wrap Up Launch Rehearsal Video sull'addestramento dell'equipaggio dello space shuttle (2m 34s; 6.185 KB; FLV)

L'equipaggio dello Space Shuttle Discovery sta per iniziare la sua missione e

Video credit: NASA TV (NASA/JSC)


Torna a inizio pagina


Per approfondire l'argomento consiglio di visitare i seguenti siti:
STS 124 - la missione
Le missioni degli Space Shuttle
Archivio missioni degli Space Shuttle
Space Shuttle system
Le missioni al Kennedy Space Center
News from Kennedy Space Center
http://www.nasa.gov
NASA Television

Archivi: le missioni dal 1999 al 2004 (con un link alle successive)


Articoli | Fotografia, ccd e ricerca | Dizionario | Notiziari
Homepage
Copyright © 2008 di Lucio Furlanetto
Immagini e video copyright © 2008 di NASA/NASA TV
Si ringrazia NASA, Wikipedia e tutte le fonti dalle quali sono stati tratti i dati utilizzati in questa pagina.

Pagina caricata in rete: 31 maggio 2008; ultimo aggiornamento (5░): 8 giugno 2008