logo 3KB 07/01/2002 Immagine di Paolo BELTRAME e Giuliano DEGANO Ripresa dall'Osservatorio Astronomico di Talmassons (Ud) Sezione Deep Sky
CDF: 79 KB
CAST DEEP FIELD 07-01-2002

Paolo e Giuliano hanno fatto una ripresa molto "ambiziosa", ma perfettamente pertinente: quanto lontano riesce a vedere "Celestino" col ccd? Celestino, il nostro telescopio sociale da 350 mm di diametro, Ŕ abbinato al ccd della SBIG ST9E, dotato di un sensore KAF 261. Fino a che magnitudine questo abbinamento si spinge in profonditÓ?
Penso ricordiate l'emozione provata quando l'Hubble Space Telescope Science Insitute rilasci˛ alcuni anni fa, nel 1996, le immagini dell'Hubble Deep Field (HDF), un campo celeste che inquadrava gli oggetti galattici pi¨ lontani mai ripresi da uno strumento umano. Allora si potÚ ammirare galassie al limite dell'universo osservabile, oggetti ancora non completamente formati, come oggi intendiamo una galassia, e che avevano impiegato oltre una decina di miliardi d'anni per mostrarsi nei sensori del telescopio Spaziale.

Oggi i nostri soci hanno ripreso un campo di cielo profondo, ribattezzato (similmente a quello del Telescopio Spaziale) CAST Deep Field (CDF 001), situato nella stessa posizione di quello dell'HDF; una certa turbolenza ha limitato la profonditÓ del campo, ma la magnitudine massima delle deboli galassie inquadrate nella zona a scalini Ŕ comunque la 20,5!

Quest'immagine ha una dimensione di 350 x 350 pixel, Ŕ a 16 milioni di colori ed occupa 1.5 MB, qui compressi a 79 KB. Cliccando l'immagine, l'aprirete a 512 x 512 pixel.

Telescopio : NEWTON 350 mm di diamtero ; lunghezza focale 1750 mm ; f/5
Ccd : SBIG ST9E (KAF 261)
Tempo integrazione : 4 pose da 120 sec pi¨ 4 pose da 240 sec (1440 secondi=24 minuti totali)

Vai alle Galassie NGC 7001-7840
Vai alle Galassie
Vai a Fotografia, ccd e ricerca
Vai ai Testi del CAST

Vai alla Homepage del C.AS.T.
Copyright © 2002 by Lucio Furlanetto (testo) e Paolo Beltrame-Giuliano Degano (immagine)

Pagina inserita in rete: 24 febbraio 2002; ultimo aggiornamento: 25 febbraio 2002