logo 3KB 01/07/2000
23:07 TU
Immagine di Mauro ZORZENON
e Cristina SCAURI
Ripresa da
Campo Imperatore (Aq)
Sezione
Nebulose
Omega Nebula: 130 KB; click on the image to enlarge
NEBULOSA OMEGA M 17 / NGC 6618 (OMEGA NEBULA)
Ascensione retta: 18h 20m 46,3s; declinazione: -16° 10' 55"
Dimensioni: raggio 46,0'; magnitudine: 6,0
AMMASSO APERTO IC 4706
Ascensione retta: 18h 19m 35.3s; declinazione: -16° 00' 59" (2000,0)
Dimensioni: 5,0'; magnitudine: 11,0
Descrizione Dreyer : CL,VRI,VMC,R,MWAY
Separazione da M 17: 00° 19' 59"; separazione da IC 4707: 00° 07' 13"
AMMASSO APERTO IC 4707
Ascensione retta: 18h 20m 05,2s; declinazione: -16° 00' 59" (2000,0)
Dimensioni: 5,0'; magnitudine: 11.0
Separazione da M 17: 00° 14' 12"; separazione da IC 4706: 00° 07' 13"

Questa ripresa della nebulosa Omega (M 17), posta nella costellazione del Sagittario assieme ai due ammassi aperti ad essa sovrapposti (IC 4706 e IC 4707), fu effettuata da Mauro Zorzenon e Cristina Scauri, durante un loro soggiorno a Campo Imperatore (Aq), nei pressi del locale osservatorio astronomico, nel mese di luglio dell'anno 2000. L'unica nota stonata della permanenza nel sito fu la continua e fastidiosa presenza d'un vento molto forte, con raffiche che talvolta superarono i 150 km/h, impedendo per l'intero periodo di poter impiegare il telescopio. Le riprese come questa sono state effettuate con la sola macchina fotografica e obiettivo MTO 1000, posizionate sopra la montatura del telescopio per poterne utilizzare l'inseguimento elettronico.
Rispetto alle altre riprese della nebulosa presenti nel sito, questa abbraccia un campo di ripresa maggiore, pertanto possiamo renderci conto meglio della bontà del cielo locale, particolarmente buio e libero in gran parte da luci cittadine. A detta dei soci, solo in una direzione, la luminosità diffusa d'una cittadina, creava un sopportabile alone luminoso. Ben diversa è la nostra situazione, dove l'inquinamento luminoso è molto più pesante ed abbraccia ormai l'intero Friuli-Venezia Giulia. Per farvi un'idea della differenza tra i "due cieli", cliccate alla pagina dove c'è la ripresa dello stesso oggetto fatta da Paolo Beltrame o il confronto tra la rotazione del polo celeste settentrionale tra le due località.

Quest'immagine ha una dimensione di 418X600 pixel, a 16,8 milioni di colori ed occupa 5,2 MB, qui compressi a 159 KB. Cliccando l'immagine, l'aprirete a 800x1148 pixel.

Obiettivo fotografico : MTO 1000 ridotto a 700mm - f/7
Pellicola : Kodak E200 esposta a 1000 ISO
Tempo esposizione : 24 m
Elaborazione: l'immagine digitalizzata stata sottoposta ad uno stratching logaritmico

Nebulose | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli | Dizionario
Homepage
Copyright © 1998 di Lucio Furlanetto (testo) e Mauro Zorzenon-Cristina Scauri (immagine)
Tutti i diritti sono riservati; all rights reserved

Pagina inserita in rete: 18 settembre 2000; ultimo aggiornamento (4º): 21 maggio 2009