Inverno 2005, c' un altro -80 C
di Stefano Di Battista (Novara Oggi)
pubblicato su Meteogiornale del 21/09/2005
(per gentile concessione dell'autore)


La pubblicazione dei report completi del sistema satellitare Argos, che registra i dati termici provenienti dalle stazioni automatiche in Antartide, iscrive un altro sito nella lista dei -80 C: si tratta di Nico (8900 latitudine sud, 8940' longitudine est, quota 2.935 metri), posta nell'ambito della regione attorno al Polo Sud. Le rilevazioni, elaborate da Linda Keller dell'Antarctic Meteorological Research Center di Madison (Wisconsin) mostrano, alle 10:20 UTC del 1 agosto, un valore di -82,1 C: molto vicino al record della base americana Amundsen-Scott dunque, che risale al 23 giugno 1982 e si pone a -82,8 C. questo, quasi certamente, il record di Nico, anche se il periodo 2001-2005, pur in archivio, non ancora stato del tutto catalogato.

Si trattato dunque di un inverno, quello 2005 sul Plateau antartico, di valori estremi. Col superamento della soglia dei -80 C, Nico diventa l'undicesima stazione della lista storica (comprendente anche le basi permanenti) e la sesta tra le Aws; in graduatoria si pone invece al decimo posto (quinto tra le Aws). Per la lista completa si veda http://www.meteogiornale.it/news/read.php?id=10500.


Vai agli articoli su Meteogiornale.


2 Notiziario 2005 | Notiziari | Articoli | Dizionario | Fotografia, ccd e ricerche
Homepage
Copyright copy; 2005 di Stefano Di Battista; adattamento web di Lucio Furlanetto

Pagina caricata in rete: 9 ottobre 2005; ultimo aggiornamento (1): 24 ottobre 2004