logo 12/01/2007
16:06-16:32 T.U.
Immagini di
Roberto STIVALETTI
Riprese da
Andrate (850 m slm)
Sezione
Comete
MacNaught comet: 58 KB; Click on the image to enlarge
Cometa McNaught / 2006 P1 al tramonto in Piemonte

In questa pagina vi presento un'immagine panoramica del tramonto del 12 gennaio 2007, durante il quale Roberto Stivaletti ha ripreso la cometa C/2006 P1 (McNaught). Come nelle immagini a largo campo ottenute da nostri soci, ad esempio in quelle di Fabrizio Romanello, Daniele Da Rio e Strefano Codutti, la cometa non si riesce a percepire visivamente se l'obiettivo ha una lunghezza focale corta o media. Per riprenderla si devono utilizzare lunghezza focali elevate dell'ordine di almeno 200 mm e, se possibile, del mezzo metro o maggiori, come nelle immagini prese dal Monte Matajur dai soci Mauro Zorzenon o Marco Cosmacini.

Pi¨ sotto riporto una serie di immagini che sono parti riselezionate dalle fotografie originali di Roberto Stivaletti, le quali mostrano il progressivo tramontare della McNaught sul profilo della montagna. Cliccando ogni immagine l'aprirete di quattro volte, a 500 x 500 pixel. La sequenza dura 61 secondi.
Per capire dove si trovasse la cometa nell'immagine qui in alto, guardate l'icona presente nella gallery (06p1_08i.jpg) e confrontatela con la parte centrale della fotografia a grande campo a inizio pagina.

Ore 16:30:15 UT-MacNaught comet: 31 KB; Click on the image to enlarge Ore 16:30:30 UT-MacNaught comet: 29 KB; Click on the image to enlarge Ore 16:30:45 UT-MacNaught comet: 30 KB; Click on the image to enlarge Ore 16:31:00 UT-MacNaught comet: 27 KB; Click on the image to enlarge Ore 16:31:15 UT-MacNaught comet: 24 KB; Click on the image to enlarge

Roberto Stivaletti ha scritto:
"Ecco le foto che ho fatto da Andrate il 12/01/2007 con la macchina FinePix S5600 (digicam) con lo zoom al massimo (corrispondente a 380 mm di focale) con le seguenti caratteristiche:

a)  f/3,5, 1/300, ISO  64, ore 16:06    UT
b)  f/3,2, 1/229, ISO 400, ore 16:30:15 UT
c)  f/3,2, 1/170, ISO 400, ore 16:30:30 UT
d)  f/3.2, 1/200, ISO 400, ore 16:30:45 UT
e)  f/3.2, 1/150, ISO 400, ore 16:31:00 UT
f)  f/3.2, 1/120, ISO 400, ore 16:31:15 UT

Le pose sono fatte tutte in automatico e, purtroppo, c'era troppa luce. ... Devo dire che la cometa si vedeva meglio con il binocolo (7*30), si distingueva una coda ben definita, mentre con il telescopio con l'oculare da 25 mm, si vedeva bene il nucleo ma la coda era appena percettibile. A occhio nudo si riusciva a vederla distintamente una volta localizzata."

Ringrazio Roberto Stivaletti (del Gruppo Astrofili Eporediesi) per le immagini gentilmente concesseci.

L'immagine a inizio pagina ha una dimensione di 800 x 600 pixel, Ŕ a 16,8 milioni di colori; occupa 10,1 MB, qui compressi a 58 KB. Cliccando l'immagine l'aprirete a 1600 x 1200 pixel.
Le altre immagini sono una riselezione delle originali, in modo da averle tutte a 500 x 500 pixel nella porzione occupata dalla cometa.

Digicam: FinePix S5600
Obbiettivo lunghezza focale: 300 mm; f/3,5 (foto a) e 3,2 (le altre)
SensibilitÓ equivalente: 64 (a) e 400 (le altre) ISO
Tempo dell'integrazione: vari (vedi sopra)

Comete McNaught | Comete | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli | Panorami dal Mondo
Homepage
Copyright © 2007 di Lucio Furlanetto (testo) e di Roberto Stivaletti (immagini)
Tutti i diritti sono riservati / All rights reserved.

Pagina caricata in rete: 18 gennaio 2007; ultimo aggiornamento (1░): 26 gennaio 2007