logo 3KB 24/04/2009 Immagine di Mauro ZORZENON
Marco RUSSIANI e Mauro NARDUZZI
Ripresa dal deserto del
Kalahari (Namibia)
Sezione
Galassie
Large Magellanic Cloud view from Namibia: 140 KB; click on the image to enlarge
LA GRANDE NUBE DI MAGELLANO (LMC)
GALASSIA PGC 0017223 (BARRATA; SB)
Catalogata anche come LMC; ESO 56- 115; IRAS 05240-6948; A 0524-69
Ascensione retta: 05h 23m 34s; declinazione: -69° 45' 22" (J2000.0)
Dimensioni: 5°x2,5°; magnitudine: 0,9; angolo di posizione: 170°
Magnitudine B assoluta: -17,908
LuminositÓ galattica: 2 miliardi di volte quella del sole (0,1 volte quella della Via Lattea)
Distanza: circa 155 mila anni-luce
Distanza di Delta Doradus dal centro di LMC: 4,4°; angolo di posizione: 206°
Attenzione: in fondo alla pagina c'Ŕ l'immagine in alta definizione.

L'immagine presentata in questa pagina mostra di nuovo la Grande Nube di Magellano (Large Magellanic Cloud-LMC), solo che stavolta fu ripresa da Mauro Zorzenon, Marco Russiani e Mauro Narduzzi dal deserto del Kalahari, in Namibia (Africa del sud-ovest). Nel sito avevate già avuto la possibilità di ammirarla nella ripresa fatta da Rolando Ligustri, ma stavolta gli autori, complice lo splendido cielo del sito africano, hanno ottenuto un risultato decisamente eccellente, meglio osservabile nell'immagine in alta definizione linkata quasi in fondo alla pagina.
LMC è una delle galassie più vicine alla nostra Via Lattea e fu avvistata dagli occidentali solo quando Ferdinando Magellano compì la prima circumnavigazione del globo. E' una galassia peculiare (una volta catalogata come irregolare) con barra centrale.

La galassia è la più luminosa visibile dalla Terra, anche perchè è una delle più vicine alla Via Lattea. Negli ultimi anni si è scoperto che la sua velocità all'interno del Gruppo Locale sembra essere troppo elevata perchè possa essere veramente legata alla nostra Galassia, per cui si sta sospettando che la sua attuale vicinanza non sia frutto della sua rotazione attorno alla nostra, ma che essa sia legata sì al Gruppo Locale, senza però essere una satellite permanente della nostra. Questo ribalterebbe quanto ipotizzato sino ad oggi. Vedremo in futuro cosa scopriranno gli astrofisici.

Nel campo della galassia si notano decine d'oggetti appartenenti al New General Catalogue, tra ammassi stellari e nebulose. Alcuni degli oggetto più luminosi visibili su di essa sono: NGC 1711, NGC 1835, NGC 1854, NGC 1856, NGC 1974, NGC 1983, NGC 2070 (la famosa nebulosa Tarantola, di magnitudine 5,8 sarebbe già visibile ad occhio nudo da un cielo perfetto e qui sopra la vedete come l'oggetto rossastro più luminoso e grande al centro), NGC 2074, NGC 2100, mentre nei suoi pressi si osservano: NGC 1755, NGC 1774, NGC 1786, NGC 1805, NGC 1814, NGC 1816, NGC 1818, NGC 1955, NGC 1978, NGC 1951, NGC 2004, NGC 2011, NGC 2014, NGC 2136, NGC 2157, NGC 2164, per cui il campo è una "benedizione per gli occhi" (almeno a chi piace guardare gli oggetti celesti).

Il planetario Guide 8.0 riporta nel suo database:
Asc. retta: 05h23m34.62s
Declinazione: -69 45' 22.2"

Note tratte dal PGC (Principal Galaxy Catalog):
PGC 0017223
ESO 56- 115
Le coordinate sono state determinate in modo accurato
Longitudine galattica: 280.465
Latitudine galattica: -32.888
Longitudine supergalattica: 215.795
Latitudine supergalattica: -34.122
Angolo di posizione: 170.000 gradi
Galassia barrata
Brillanza superficiale media effettiva al livello 25%: 23.548 (magnitudini per secondo d'arco al quadrato)
Magnitudine B totale: 0.902 ▒ 0.057
Colore totale U-B: 0.000
Colore totale B-V: 0.510
Colore totale apparente U-B: -0.086
Colore totale apparente B-V: 0.391
Modulo della distanza desunto da parametri astrofisici: 18.242
Magnitudine B assoluta: -17.908
Distanza: 0.0 megaparsec (0.1 milioni di anni-luce)
LuminositÓ galattica: 2 miliardi di volte quella del sole (0.1 volte quella della Via Lattea)
Magnitudine nel lontano infrarosso: 2.646
VR della galassia eliocentrica dall'idrogeno neutro: 324.000 ▒ 10.400 km/s
VR della galassia eliocentrica da osservazioni ottiche: 278.960 ▒ 24.978 km/s
VR della galassia rispetto al Gruppo locale: 81.768 km/secondo
VR della galassia rispetto al GSR: 123.341 km/secondo
VR della galassia corretta per Virgo infall: 32.875 km/secondo
VR della galassia rispetto al fondo a 3K: 355.172 km/sec
Asse maggiore: 645.654▒74.334 minuti d'arco
Nomi alternativi:
LMC   ESO 56- 115   IRAS 05240-6948   A 0524-69

Note dall'RC3 (Third Reference Catalog):
AR J2000: 052334.7
dec J2000: -69 45 22
Longitudine galattica: 280.47
Latitudine galattica: -32.89
Longitudine supergalattica: 215.80
Latitudine supergalattica: -34.12
Primo riferim. incrociato: LMC
Secondo riferim. incrociato: ESO 56-115
PGC 17223
Tipo: .SBS9..
Stadio Hubble: 9.0 +/- .3
Classe di luminositÓ: 5.8 +/- .5
2 sono state fatte delle stime per la classe di luminositÓ.
Angolo di posizione: 170 gradi
Magnitudine B totale: .91 +/- .05
B-V totale: .51 +/ .03
B-V totale, corretta per l'estinzione galattica e interna e per lo spostamento verso il rosso: .44
U-B totale: .00 +/ .05
U-B totale, corretta per l'estinzione galattica e interna e per lo spostamento verso il rosso:: -.05
Brillanza superficiale media effettiva al livello 25%: 14.64 ▒ .27 magnitudini per minuto d'arco al quadrato
VR della galassia dall'idrogeno neutro: 324 ▒ 10  km/sec
VR della galassia da osservazioni ottiche: 277 ▒ 19 km/sec
VR della galassia media corretta per il GSR: 119 km/s
VR della galassia media corretta per il fondo a 3K: 351 km/s

Commenti dal Catalogo ESO (B):
ESO 56- G 115
LMC, A 0524-69
Longitudine galattica 280.47
Latitudine galattica -32.89
Asse maggiore: 2.4 minuti d'arco (L'asse maggiore Ŕ incerto)
Asse minore: 2.4 minuti d'arco (L'asse minore Ŕ incerto)
Angolo di posizione: 170 gradi (L'angolo di posizione Ŕ incerto)
Classif. di Hubble: SB...
Magnitudine B: 0.63
Colore B-V: .55
Asc. retta: 05h23m34s
Declinazione: -69 45' 22"
Dimensione dall'ESO/Uppsala:  2.4' x  2.4'
Angolo di posizione: 170 gradi
Classificazione di Hubble: SB...

Chi desiderasse vedere l'immagine a piena risoluzione deve cliccare LMC HD (1800x1371 pixel; 1.086 KB). E' un po' grande, 14,1 MB non compressa, ma vale veramente la pena guardarla.
Chi desiderasse approfondire l'argomento legga l'articolo sul Gruppo Locale.
La pagina su Wikipedia.

L'immagine ha una dimensione di 1000x762 pixel, è a 16,8 milioni di colori; occupa 4,3 MB, qui compressi a 140 KB.

Montatura: Losmandy G11 su colonna
Digicam: Canon EOS 30D (modificata Baader per l'astronomia)
Obbiettivo: Sigma 105mm (f/2,8) portato a f/4,5
Sensibilità equivalente: 800 ISO
Tempo d'integrazione: somma di 12 esposizioni da 600 secondi (10 minuti) ciascuna

Il Gruppo Locale | Galassie | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli | Dizionario
Homepage
Copyright © 2008 di Lucio Furlanetto (testo) e Mauro Zorzenon-Marco Russiani-Mauro Narduzzi (immagine)
Tutti i diritti sono riservati / All rights reserved

Pagina caricata in rete: 12 maggio 2009; ultimo aggiornamento (3º): 25 maggio 2009