DISPOSIZIONI DEL COMUNE DI SONA

Riportiamo alcuni documenti ricevuti dal collega Roberto Biondani, dopo l'azione promossa da egli e dai colleghi del Circolo Astrofili Veronesi "A. Cagnoli", i quali si sono attivati per far rispettare le leggi e ordinanze vigenti.


COMUNE DI SONA

Disposizioni e comunicazioni al Prot.n.0006071
Oggetto: Inquinamento da sorgenti luminose e fari rotanti.

 

Spett.le Circolo Astrofili Veronesi "A. Cagnoli"

Con riferimento alla Vs. nota del 17.03.2000 pari oggetto, si informa che la scrivente Amministrazione Comunale, attese le problematiche determinate dall'inquinamento luminoso prodotto da fari rotanti e da impianti luminosi in genere, ha provveduto a dare le relative disposizioni agli Uffici compententi sul rispetto di quanto stabilito dalla L.R.22/97, sull'adeguamento degli impianti di illuminazione pubblica e delle prescrizioni da impartire per gli impianti attinenti a nuove lottizazioni.

A conferma di quanto sopra, si trasmette in allegato la seguente documentazione:
- Ordinanza nr 51 del 16/03/2001
- Disposizioni agli Uffici competenti.

Distinti saluti
Il Sindaco
(Raffaele Tommelleri)


Testo dell'ordinanza del rispetto della L.R. e dell'art.23, comma 1, del nuovo Codice della Strada, con trasmissione di copia del provvedimento per l'esecuzione:
- Comando di Polizia Municipale
- Al settore Ecologia della Provincia di Verona
- Comando Carabinieri di Sommacampagna
- alla Prefettura di Verona
- alla Questura di Verona.


Inquinamento da sorgenti luminose e fari rotanti.
Disposizioni.

AL
Comandante la Polizia Municipale
Resp. U.T./Territorio
Resp.U.T./LL.PP-Ecologia
Segretario Generale

In relazione all'ordinanza nr.51/R.O del 16.03.2001 riguardante l'oggetto, si dispone quanto segue:

1. L'ufficio Polizia Municipale dovrÓ eseguire le verifiche inerenti il rispetto dell'ordinanza in parola e delle disposizioni di cui alla L.R. 22/1997 al fine di verificare la sussistenza di eventuali violazioni alle vigenti disposizioni in materia di inquinamento luminoso e del Codice della Strada.

2. L.ufficio Tecnico/Territorio Ŕ invitato a segnalare al progettista della Variante Generale PRG l'esigenza di adeguare il Regolamento Edilizio Comunale ai sensi dell'art.7 della L.R. 22/1997; in ogni caso, in attesa del P.R.P.I.L. e del conseguente Piano Comunale dell'illuminazione pubblica, le concessioni edilizie dovranno continuare a recare adeguate prescrizioni finalizzate al rispetto della normativa regionale in parola.

3. L.Ufficio Tecnico/LL.PP. nell'eventuale programmazione di opere e/o manutenzioni riguardanti la pubblica illuminazione, dovrÓ tenere presenti le prescrizioni e gli obiettivi che l'art.6 della L.R. 22/1997 pone nella materia considerata.

Distinti Saluti
Il Sindaco
(Raffaele Tomelleri)


Inquinamento Luminoso | Inquinamento Luminoso all'estero | Articoli | Fotografia, ccd e ricerca
Homepage
copyright © 2001 del Comune di Sona (che cortesemente ringraziamo per gli atti)
Pagina caricata in rete: 26 maggio 2001; ultimo aggiornamento: 23 settembre 2004