logo 3 KB 18/11/2000 ore 2:30 TU circa Immagine di Massimo RUSSO Ripresa da Cardeto Nord (RC); altitudine:
1200 metri slm
Sezione Meteore
80 KB
METEORE LEONIDI
Radiante (17/11)- Ascensione Retta : 10h 08' ; Declinazione : +22
Per gentile concessione dell'autore (Massimo Russo)

Nell'immagine di Massimo Russo di Reggio Calabria, si osserva un bel bolide di magnitudine -16 (stima dell'autore), apparso nella costellazione dei Gemelli (Gemini) e terminato nella parte della costellazione corrispondente alla mano del gemello di sinistra (Polluce/Pollux). Apparteneva allo sciame delle "Leonidi", le quali hanno il radiante situato nella costellazione del Leone, a met strada tra epsilon e gamma Leonis, cio a destra del collo e sotto la testa dell'animale.
Il superbolide ha prodotto una scia visibile per circa quattro minuti: per vederla cliccate qui. L'oggetto apparso approssimativamente alle 2:30 TU. Le stelle appaiono "strisciate" anche se la ripresa ha occupato solo un paio di minuti; accade se non si impiega d'un sistema di rotazione motorizzata e sincronizzata con la rotazione terrestre (che compensi l'apparente rotazione della volta celeste).

Le costellazioni visibili sono: Canis Minor con Procione (al centro a sinistra), Gemini con Gamma Geminorum (al centro appena visibile, quasi sulla prosecuzione della scia del bolide), Taurus con Aldebaran, Giove, El Nath e Zeta (in alto a destra), Orion con Betelgeuse, la cintura e altre delle stelle principali appena visibili (al centro), Canis Maior con Sirio (in basso a sinistra).
La Luna ha prodotto l'intenso chiarore visibile nell'angolo in alto a sinistra; si trovava al confine tra il Cancro (Cancer) e il Leone (Leo), disturbando non poco le osservazioni e le riprese fotografiche. Purtroppo la meteora apparsa in una zona non ripresa dalla fotografia.

Le Leonidi sono attive approssimativamente dal 14 al 20 novembre, ma la maggior parte delle sue meteore si osserva nella notte tra il 17 e il 18 novembre. Per avere maggiori dettagli andate nella pagina dei tabulati delle meteore.

Quest'immagine ha una dimensione di 600 x 396 pixel; a 16.7 milioni di colori ed occupa 3.1 MB, qui compressi a 59 KB. Cliccandola l'ingrandirete a 906 x 600 pixel.

Obiettivo : 19 mm ; f/3,8
Pellicola : KODAK Supra 800 ISO
Tempo d'esposizione : 2 minuti circa

Vai alle Immagini delle meteore
Vai alle Meteore
Vai a Fotografia, ccd e ricerca
Vai ai Testi del CAST

Vai alla Homepage del CAST
Copyright © 2000 by Lucio Furlanetto (Testo) e Massimo Russo (Immagine)
Pagina caricata in rete: 25 novembre 2000; ultimo aggiornamento (3): 29 novembre 2000