logo 3KB 29/04/2009 Immagine di Mauro ZORZENON
Marco RUSSIANI e Mauro NARDUZZI
Ripresa dal deserto del
Kalahari (Namibia)
Sezione
Galassie
Radio source Centaurus A galaxy: 166 KB; click on the image to enlarge
LA GALASSIA CENTAURUS A - NGC 5128 (S0)
Catalogato anche come: PGC 0046957, ESO 270-9, MCG-7-28-1, IRAS 13225-4245, ARP 153
Ascensione retta: 13h 25m 29,0s; declinazione: -43° 01' 00" (J2000.0)
Dimensioni: 27,6'x20,5'; magnitudine: 7,6; angolo di posizione: 35°
Distanza: 6,3 milioni di anniluce (1,9 Mpc)

I nostri soci Mauro Zorzenon, Marco Russiani e Mauro Narduzzi alla fine dell'aprile 2009 si recarono nel deserto del Kalahari in Namibia (Africa del sud-ovest). Il loro scopo era quello di ammirare il cielo meridionale senza inquinamento luminoso e scattate tante fotografie astronomiche. Il viaggio fu quasi interamente dedicato a questo e il risultato astronomico fu veramente di alta qualità.
Qui vi presento uno degli oggetti più interessanti che si osservano dall'emisfero meridionale, la galassia S0 gigante e radiosorgente Centaurus A (NGC 5128), distante 1,9 Mpc, corrispondenti a 6,3 milioni di anniluce. Questo la colloca circa tre volte più distante della Galassia di Andromeda (M31). Centaurus A fu una delle prime radiosorgenti a venir scoperta, intuibile dal fatto che ê la prima radiosorgente (A) della costellazione del Centauro e nel corso dei decenni si è compreso che essa è un nucleo galattico attico (active galactic nucleus, AGN). La sua morfologia visuale non ne mostra un granchè, in quanto è una S0 vista con un angolo di 35°, se non che la zona equatoriale è circondata da una vasta banda di polveri che oscura la luce di miliardi di stelle dietro di essa.
Il Dreyer la descrive come "!!, vB, vL, vmE 122deg , bifid" (very much remarkable, very bright, very large, very much extended 122deg, brighter irregular following irregular diameter)".
In immagini prese con lunghissime focali essa è veramente splendida; qui ci accontentiamo di vederla due volte ingrandita da una ripresa iniziale effettuata con una lunghezza focale di 380mm.

Su Wikipedia si legge che essa appartiene al gruppo di galassie capeggiato da M83 (NGC 5236), situata prospetticamente nella costellazione dell'Idra (Hydra). Vista la sua magnitudine pari alla sette e mezzo, essa è individuabile pure con un buon binocolo (da un cielo privo di inquinamento luminoso e in assenza di Luna, ma la si distingue appena appena e si mostra solo come una macchiolina chiara senza particolari dettagli. La sua caratteristica principale, che come già detto è la presenza d'una larga banda scura che divide la galassia in due parti, si distingue utilizzando con un telescopio di almeno 200mm di diametro, oppure scattando fotografie a lunga esposizione (come quella di questa pagina). Si suppone che la banda di polveri possa trattarsi della conseguenza di una fusione tra Centaurus A e qualche sua galassia satellite. Il centro di NGC 5128 è una delle più forti radiosorgenti conosciute (Cen A), nonché la più vicina delle galassie attive. Dai due poli di Centaurus A partono due emissioni di onderadio a getto della lunghezza di diversi milioni da anniluce.

Chi desiderasse vedere l'immagine a piena risoluzione deve cliccare ngc5128_01_HD.jpg (1800x1370 pixel; 880 KB). Non compressa ha una dimensione di 14,1 MB. In archivio é disponibile anche l'immagine originale (e non 2x).
Chi desiderasse approfondire l'argomento visiti la pagina di Wikipedia.

I dati riporttati sul nostro planetario, il Guide 8.0 dicono:

Commenti tratti dal Progetto NGC-IC:
Galassia
Tipo: S0
Asc. retta: 13 25 29.0 (J2000)
Declinazione: -43 01 00
Magnitudine: 7.6
Asse maggiore: 27.60 minuti d'arco
Asse minore: 20.5
Angolo di posizione: 35
Costellazione: CEN
PGC 46957
Designazioni alternative:
ESO 270-9    MCG -7-28-1    ARP 153    Centaurus A
Asc. retta: 13h25m28.99s
Declinazione: -43 00' 59.7"

Note tratte dal PGC (Principal Galaxy Catalog):
PGC 0046957
NGC 5128
Le coordinate sono state determinate in modo accurato
Longitudine galattica: 309.521
Latitudine galattica: 19.419
Longitudine supergalattica: 159.752
Latitudine supergalattica: -5.245
Angolo di posizione: 35.000 gradi
Galassia formata da pi oggetti
Brillanza superficiale media effettiva al livello 25%: 23.749 (magnitudini per secondo d'arco al quadrato)
Magnitudine B totale: 7.723  0.262
Colore totale B-V: 1.000
Colore effettivo U-B: 0.270
Colore effettivo B-V: 1.140
Colore totale apparente U-B: -99999.133
Colore totale apparente B-V: 0.863
Modulo della distanza desunto da parametri astrofisici: 26.435
Distanza: 1.9 megaparsec (6.3 milioni di anni-luce)
Magnitudine nel lontano infrarosso: 7.185
VR della galassia eliocentrica dall'idrogeno neutro: 548.600  19.098 km/s
VR della galassia eliocentrica da osservazioni ottiche: 537.440  69.036 km/s
VR della galassia rispetto al Gruppo locale: 272.926 km/secondo
VR della galassia rispetto al GSR: 386.753 km/secondo
VR della galassia corretta per Virgo infall: 368.682 km/secondo
VR della galassia rispetto al fondo a 3K: 795.022 km/sec
Asse maggiore: 28.7085.420 minuti d'arco
Nomi alternativi:
NGC 5128            ESO 270- 9          MCG -7-28- 1
IRAS 13225-4245     ARP 153

Note dall'RC3 (Third Reference Catalog):
AR J2000: 132529.0
dec J2000: -43 01 00
Longitudine galattica: 309.52
Latitudine galattica: 19.42
Longitudine supergalattica: 159.75
Latitudine supergalattica: -5.25
Primo riferim. incrociato: NGC  5128
Secondo riferim. incrociato: ESO  270-  9
Altra designazione: ARP   153
PGC 46957
Tipo: .L...P.
Stadio Hubble: -2.0 +/- .3
Angolo di posizione: 35 gradi
Magnitudine B totale: 7.84 +/- .06
Magnitudine fotografica: 7.70 +/- .21
B-V totale: 1.00 +/ .05
B-V totale, corretta per l'estinzione galattica e interna e per lo spostamento verso il rosso: .88
Brillanza superficiale media effettiva al livello 25%: 14.48  .10 magnitudini per minuto d'arco al quadrato
Larghezza della riga dell'idrogeno neutro al 20% dell'altezza: 549 +/- 8 km/sec
Larghezza della riga dell'idrogeno neutro al 50% dell'altezza: 527 +/- 6 km/sec
VR della galassia dall'idrogeno neutro: 562  6  km/sec
VR della galassia da osservazioni ottiche: 538  17 km/sec
VR della galassia media corretta per il GSR: 398 km/s
VR della galassia media corretta per il fondo a 3K: 806 km/s

Note dal Catalogo NGC2000:
J2000 AR: 13h25.5m
J2000 dec: -43 01'
!!, vB, vL, vmE 122deg , bifid

NGC 5128: very much remarkable, very bright, very large,
very much extended 122deg, brighter irregular following
irregular diameter

La supernova 1986G  stata trovata in questa galassia il 3 maggio 1986 all'AR di 13 22.7, e alla declinazione
di -42 46 (epoca B1950), magnitudine 12.5.

Commenti dalle Osservazioni di Steve Coe:
NGC 5128  Bright, large, round and bright middle at 100X.  The dark band across this galaxy is easy at 135X.  
There are several stars superimposed across the face of this object.   36" f/5 TSP 96 40mm Dark lane has thin 
bright lane with it.  Prominent star at one end.  Dark lane more prominent on right than left.  Several stars 
involved within the galaxy, both above and below the dark lane.

Commenti tratti dal SAC (Saguaro Astronomy Club) 7.2:
NGC 5128
Dunlop 482
Tipo di oggetto: GALXY
Costellazione: CEN
Asc. retta: 13 25.5 (J2000)
Declinazione: -43 01
Dimensioni: 27.6 x 20.5
Angolo di posizione: 35
Classificazione: SO
!!vB,vL,vmE122,bifid
Dark central band;radio source

Commenti dal Catalogo ESO (B):
ESO 270-IG   9
N 5128 = Cen A
Longitudine galattica 309.52
Latitudine galattica +19.42
Asse maggiore: 30.0 minuti d'arco
(L'asse maggiore  incerto)
Asse minore: 23.0 minuti d'arco (L'asse minore  incerto)
Angolo di posizione: 35 gradi (L'angolo di posizione  incerto)
Classif. di Hubble: (EO + Sb) ?
v pec, radio source
Magnitudine B: 7.96
Colore B-V: .98
Asc. retta: 13h25m28s
Declinazione: -43 00' 59"
Dimensione dall'ESO/Uppsala: 30.0' x 23.0'
Angolo di posizione:  35 gradi
Classificazione di Hubble: (EO + Sb) ?
Descrizione dall'ESO/Uppsala: v pec, radio source
Asc. retta: 13h25m29.0s
Declinazione: -43 01' 00"

L'immagine ha una dimensione di 788x600 pixel, è a 16,8 milioni di colori; occupa 4,3 MB, qui compressi a 166 KB. Cliccandola l'aprirete a 1000x761 pixel.

Telescopio: Takahashi FS60C da 380mm
Digicam: Canon EOS 30D (modificata Baader per l'astronomia)
Sensibilità equivalente: 800 ISO
Tempo d'integrazione: somma di 9 esposizioni da 360 secondi (6 minuti)
Ingrandimento: 2x (2 volte l'originale)

NGC 5001-6000 | Catalogo NGC | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli | Dizionario
Homepage
Copyright © 2009 di Lucio Furlanetto (testo) e Mauro Zorzenon-Marco Russiani-Mauro Narduzzi (immagine)
Tutti i diritti sono riservati / All rights reserved

Pagina caricata in rete: 20 giugno 2009; ultimo aggiornamento (1º): 21 giugno 2009