logo Maggio 2003 Immagine di
Marco COSMACINI
Ripresa dal
Monte Matajur (Ud)
Sezione
Deep Sky
NebulositÓ attorno AE Aurigae: 181 kB
NEBULOSITA' ATTORNO A AE AURIGAE
In alto sono visibili gli ammassi aperti M 36 e M 38

La costellazione dell'Auriga, da noi visibile tutto l'anno, Ŕ alta in cielo in inverno, primavera ed estate: si presenta grande e ricca di oggetti visibili giÓ con un buon binocolo.
Godendo della bellezza dei suoi oggetti astronomici, visibili solamente alzando lo sguardo verso il cielo da un sito senza inquinamento luminoso, potrete osservare la brillante stella gialla alfa (Capella), gli ammassi aperti M 36 e M 38.
Ma la ricchezza delle nebulositÓ visibili mediante una ripresa fotografica a lunga posa Ŕ impareggiabile e in questa pagina il socio Marco Cosmacini ci mostra quella che circonda la stella peculiare AE Aurigae e la zona circostante, compresi anche i due ammassi citati poc'anzi. Uno straordinario insieme di begli oggetti e grande perizia tecnica.
Nel settembre 2004 Rolando Ligustri ha ripreso un particolare della nebulosa diffusa di AE Aurigae.

L'immagine Ŕ di 600 x 473 pixel, a 16,8 milioni di colori, con una dimensione di 1,6 MB, qui compressa a 181 kB.

Telescopio Rifrattore: Takahashi FSQ106 - 106 mm di diametro; f/5
Macchina Fotografica: fotocamera Pentax 6x7
Pellicola fotografica: Kodak E200 in formato 6x7cm sviluppata a 400 ISO
Tempo d'esposizione: compositazione di due riprese da 25 e 35 minuti
Seeing: buono

Nebulose | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli

Homepage
Copyright © 1997-2004 di Lucio Furlanetto (testo) e Marco Cosmacini (immagine)

Pagina caricata in rete: 11 ottobre 1999; ultimo aggiornamento (3░): 30 settembre 2004