logo - 16 KB
Aggiornato al 24 febbraio 2017
N.B.: le date si riferiscono all'edicola di Palmanova (Ud)

Vai alle pubblicazioni dell'anno 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011 - 2010 - 2009 - 2008 - 2007 - 2006 - 2005 - 2004 - 2003 - 2002 - 2001 - 2000 - 1999 - 1998
Pubblicazioni | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli | Dizionario | Notiziari | Attività nell'anno | Comunicati stampa | Homepage


Segnalo il libro: Minaccia Fantasma; il rischio sottovalutato - di un impatto cosmico di Claudio Elidoro, 302 pp, euro 7,03, solo su Amazon (ASIN: B01GYK58TM)


Segnalo il libro: From Science-Fiction to Science (The role of fantasy in the development of science) di Anna Curir e Fernando De Felice, 112 pp, euro 15,00, Cooperativa Libraria Editrice Università di Padova (ISBN 9788867874798)


Segnalo il libro: I cieli in una stanza. Una storia della meccanica celeste dagli epicicli di Tolomeo ai tori di Kolmogorov del professor Bruno Cordani, 200 pp b/n, euro 10,96, Libreria Universitaria.it Edizioni (ISBN: 8862927029; ISBN-13: 9788862927024)


Tuttoscienze de La Stampa (nº 1737 - 15 marzo 2017)

(a pagina 27) "PC 100 mila volte più veloci con gli elettroni addomesticati"; (NdR: uno studio tedesco ha mostrato come si possano creare impulsi di elettroni molto veloci, "avvolgendo" gli elettroni con lampi laser ultra veloci)
(a pagina 27) "I dieci anni che trasformarono la ricerca made in Italy" di Nicla Panciera; (NdR: da quando i nostri ricercatori possono accedere a finanziamenti europei, erogati per meritocrazia dell'importanza della ricerca, essi hanno molti più fondi; peccato che la burocrazia e la macchinosità del sistema italico li facciano spesso andare a fare queste ricerche all'estero, specialmente in Gran Bretagna. Guardate i dati degli ultimi 10 anni per vedere la drammatica situazione. A parte Telethon e poche altre iniziative, la situazione è desolante, soprattutto per l'assurdo sistema burocratico italico.)
(a pagina 27) "Tante opportunità uniche anche contro la burocrazia" di Nicla Panciera; (NdR: una testimonianza chiara su non funzionamento della burocrazia e della politica italiani; il ricercatore, sociologo, la sua ricerca l'ha potuta fare in Italia (a Trento), ma in settori ad altissimo contenuto tecnologico spesso questo è impossibile. E così i vincitori vanno in Gran Bretagna, Germania, Francia e anche in Spagna.)
(a pagina 28) "Perché i neuroscienziati danno ragione a Buddha: il nostro cervello è programmato per il masochismo" di Marco Pivato; (NdR: molte delle "priorità" occidentali sono stupidaggini che distruggono il nostro corpo. Già da moltissimi anni mi sono reso conto -da solo- che lo stress, dormire male, non dedicare del tempo per riflettere sulla propria vita, pensare solo al successo e alla carriera, dedicare poco tempo alla famiglia sono sistemi "garantiti" per vivere male ed andare precocemente verso la tomba. Concordate?)
(a pagina 28) "Il neonato artificiale o la colf sintetica: a ogni umano il suo androide" di Luigi Grassia; (NdR: una mostra a Londra; siamo però immensamente lontani da R. Daneel Olivaw)
(a pagina 28) "Imparare tutto con gli elettrodi: ora Matrix è un po' più vicino" di Vittorio Sabadin; (NdR: personalmente non mi auguro né di finire come nel film citato, né di farmi stimolare elettricamente il cervello per apprendere qualcosa... I vecchi metodi funzionano ancora!)
(a pagina 29) "Dall'amore all'odio e ritorno: l'incantesimo che ci aspetta" di Gabriele Beccaria; (NdR: le emozioni nella nostra vita)
(a pagina 30) "Ai Gemelli di Roma nasce l'ospedale virtuale che addestra i medici e forma gli studentiu" di Paolo Russo; (NdR: medicina; ottima iniziativa)
(a pagina 30) "I bambini bolla guariti dall'inconsueta alleanza tra laboratorio e business" di Stefano Massarelli; (NdR: genetica; da leggere. Un caso eccezionale di buon funzionamento della ricerca italiana con una società che ha deciso di aiutare questa ricerca per farla diventare disponibile a tutti i malati di Ada-Scid, altrimenti obbligati a vivere in strutture asettiche all'interno di un centro specializzato. E' il primo caso di cura con questo sistema in Europa e si spera che possa portare a un risultato analogo per altre malattie altrimenti incurabili. Ricerca nata dai fondi Telethon e segnalata su molte riviste tra le più importanti del settore.)
(a pagina 30) "Gesso addio, per le fratture arriva il bio-guanto in 3D" di Lorenza Castagneri; (NdR: ortopedia)
(a pagina 30) "Mammografo senza raggi X: più sicuro e anche più veloce" di Roberto Rossi; (NdR: oncologia)


La Stampa (23 febbraio 2017)

Due pagine dedicate all'annuncio della scoperta da parte della NASA di pianeti di tipo terrestre nelle nostre vicinanze, il sistema Trappist-1 a 40 anni luce di distanza. Lo studio del progetto originario, quello che ha scoperto il sistema stellare è dall'Unione Europea e il capo del progetto è un ricercatore belga. La Nasa ha utilizzato questo studio, ha aggiunto delle misure prese con il telescopio Spitzer e lo ha fatto suo, senza nemmeno citare gli scopritori. Ê l'ennesima vergogna mediatica che si perpetra ai nostri danni.
(a pagina 10) "Il sistema delle sette Terre che può ospetare gli alieni" di Gabriele Beccaria; (NdR: probabile la presenza di acqua liquida)
(a pagina 10) "Un futuro di esplorazioni con robot e super-telescopi" di Vittorio Saladin (?); (NdR: al centro c'è l'enigma delle intelligenze extraterrestri)
(a pagina 11) "E' l'inizio di una rivoluzione. Là fuori si nascondono centinaia di miliardi di altri mondi" di Amedeo Balbi; (NdR: dobbiamo scoprire se noi sia l'eccezione o la regola)


Tuttoscienze de La Stampa (nº 1732 - 8 febbraio 2017)

(a pagina 27) "Dinosauri d'Italia" di Marco Cambiaghi; (NdR: intervista al paleontologo Cristiano Dal Sasso che parla dei cinque dinosauri rinvenuti nello stato italiano; la prima volta che sentii parlare di dinosauri in Italia fu durante una conferenza a Palmanova del paleontologo Dalla Vecchia a fine anni '80 o inizio anni '90. Era un'ipotesi nemmeno presa in considerazione dagli accademici; da leggere.)
(a pagina 27) "L'intelligenza artificiale imparara a curare la cataratta"; (NdR: software ideato in Cina)
(a pagina 28) "Un pesciolino che vive appena tre mesi racchiude molti segreti della loongevità umana" di Silvia Bandelloni; (NdR: studiando questo pesce del Mozanbico si analizza un processo analogo a quello dell'invecchiamento dell'uomo, solo molto più velocemente. E si è scoperto che l'accumulo di ferro nel cervello provoca molta ossidazione che fa invecchiare velocemente il cervello e favorisce l'insorgere di patologia tristemente note come l'Alzheimer. Conferenza stasera alla Normale di Pisa; da leggere.)
(a pagina 28) "L'algoritmo e gli elettroni srotolano i papiri di Ercolano" di Fabio Sindici; (NdR: intervista al fisico Alessia Cedola; i 1800 papiri carbonizzati trovati nella biblioteca che si pensa fosse della villa del suocero di Giulio Cesare, Lucio Calpurnio Pisone. Tempo fa furono trovati tra questi papiri dei frammenti di trattati, ritenuti persi, di Epicuro.)
(a pagina 29) "Come si legge con la brillanza della luce di sincrotrone" di Fabio Sindaci; (NdR: usando il sincrotrone di Grenoble)
(a pagina 29) "Dieci anni per divorare la stella; il lungo pasto del buco nero" di Gabriele Beccaria; (NdR: a 1,8 miliardi di anni luce da noi, trovato un buco nero che ha impiegato dieci volte più del solito per fagocitare una stella attratta)
(a pagina 29) "Perché un selfie è impossibile di fronte al Pantheon" di Nicola Quadri; (NdR: l'archeoastronomia riscrive la storia dei monumenti del passato; conferenza alle 18:30 alla Pinacoteca di Brera)
(a pagina 30) "Quattro pazienti paralizzati rispondono con il pensiero; merito del sistema che misura l'ossigeno nel cervello" di Valentina Arcovio; (NdR: medicina)
(a pagina 30) "Prima regola per battere il tumore ovarico: scegliere il chirurgo giusto" di Sara Ricotta Voza; (NdR: oncologia; da leggere)
(a pagina 30) "Mini laboratorio a Stanford"; (NdR: il test del DNA in un chip, costruito in 20 minuti con una stampante 3D e senza nemmeno usare materiali costosi; esegue vari tipi di diagnosi)
(a pagina 30) "Il pronto soccorso è un'app per interventi in tempo reale" di Ariela Piattelli; (NdR: medicina)
(a pagina 30) "Chi è povero è a rischio salute; perde anche due anni di vita" di Fabio Di Todaro; (NdR: epidemiologia; da leggere)


Tuttoscienze de La Stampa (nº 1730 - 25 gennaio 2017)

(a pagina 27) "Con le mie foto ho acceso l'Universo" di Nicola Quadri; (NdR: parla l'astrofisico Zolt Levay che elabora le meravigliose immagini del telescopio spaziale Hubble)
(a pagina 27) "Dalle conversazioni tra virus la futura arma per combatterli"; (NdR: si studiano i loro sistemi di trasmissione delle informazioni)
(a pagina 28) "All'Università di Torino si arruolano i ragazzi per misurare la nostra impronta ecologica"; (NdR: ambiente)
(a pagina 28) "Vivere (e bene) nell'era dei bambini nati da un solo genitore o da tre" di Fabrizio Assandri; (NdR: intervista al biologo Carlo Alberto Redi)
(a pagina 28) "Ultimo appello per fermare la grande strage delle scimmie" di Gabriele Beccaria; (NdR: che tristezza; da leggere)
(a pagina 29) "Con la pelle alla frutta i robot divenano più umani"; (NdR: tecnologia)
(a pagina 29) "È nei fiordi dell'Islanda la roccia che racchiude le origini della Terra" di Marco Cambiaghi; (NdR: l'olivina si è formata prima del mega scontro con un corpo celeste; da leggere)
(a pagina 30) "Esercizio fisico e test cognitivi: così si può rallentare il declino della mente" di Fabio Di Todaro; (NdR: medicina)
(a pagina 30) "Saranno farmaci poveri l'altra via contro i tumori, ma troppi li trascurano" di Valentina Arcovio; (NdR: oncologia; da leggere)
(a pagina 30) "L'ipotermia diventa una cura contro infarti e ictus" di Daniele Banfi; (NdR: fisiologia; da leggere)


Nuovo Orione (nº 297 - febbraio 2017) - Euro 7,50

Il numero è uscito il 24 gennaio;
(a pagina 03) "Sommario";
(a pagina 04) "A colloquio coi lettori";
(a pagina 09) "Finestra sull'Universo" di Piero Bianucci; (NdR: news)
(a pagina 14) "Cronache spaziali" di Antonio Lo Campo; (NdR: news astronautiche)
(a pagina 20) "JUNO alla scoperta del nucleo di Giove" di Cesare Guaita; (NdR: Sistema Solare)
(a pagina 26) "Occhi italiani puntati sul gigante gassoso" di Antonio Lo Campo; (NdR: strumenti)
(a pagina 28) "La ricerca della vita su Europa e Ganimede è partita con Alvin" di Gianfranco Benegiamo; (NdR: astrobiologia)
(a pagina 34) "Febbraio, il mese delle due eclissi" di Walter Ferreri; (NdR: osservazioni astronomiche)
(a pagina 38) "Un italiano a Les Rencontres du ciel et de l'espace" di D. Giannobile; (NdR: documenti; mostre e musei)
(a pagina 40) "L'osservatorio della Montagna Purpurea" di Walter Ferreri; (NdR: osservatori)
(a pagina 44) "Montatura Celestron CGX-EQ" di F. Manzini; (NdR: prove strumenti)
(a pagina 50) "Cercare il polo con QHYCCD Pole Master" di G. Donatiello; (NdR: prove strumenti)
(a pagina 54) "Instrumental news" a cura di G. Donatiello; (NdR: novità)
(a pagina 58) "Cielo del mese" a cura di Tiziano Magni; (NdR: rubrica; cosa vedere nel periodo)
(a pagina 68) "Astrofotografia digitale" a cura di Federico Manzini; (NdR: rubrica)
(a pagina 70) "Vetrina delle idee"; (NdR: rubrica)
(a pagina 72) "UAI Informa"; (NdR: a cura della segretria dell'UAI)
(a pagina 74) "Spazio aperto" a cura di Walter Ferreri e Piero Stroppa; (NdR: immagini fotografiche)
(a pagina 80) "Recensioni"; (NdR: rubrica)
(a pagina 81) "Vetrina del software" a cura di M. Dho; (NdR: programmi utili)
(a pagina 82) "Lo Shop di Astronomianews"; (NdR: news)


Tuttoscienze de La Stampa (nº 1729 - 18 gennaio 2017)

(a pagina 27) "I tre italiani che hanno stregato l'America" di Riccardo Lattanzi; (NdR: Guglielmo Scovazzi, Anna Grassellino e Marco Pavone; da leggere cosa sanno fare i nostri ricercatori se hanno i soldi e la possibilità di fare ricerca, altro che le assurdità burocratiche e di bilancio tipicamente italiane...; da leggere)
(a pagina 27) "Dal Jurassic Park in miniatura nascono moscerini ancestrali"; (NdR: all'Università di Chicago)
(a pagina 28) "Un videogame per centomila persone per il primo esperimento di fisica quantistica" di Noemi Penna; (NdR: citizen science)
(a pagina 28) "Quegli appuntamenti con la Natura che vorremmo tanto snobbare" di Marco Pivato; (NdR: l'astrofisico De Bernardis parla di eventi apocalittici naturali che renderebbero la vita impossibile o quasi)
(a pagina 28) "Il drone evolve in auto volante, pronta per il debutto nel 2020" di Gabriele Beccaria; (NdR: il drone di Rafi Yoeli, chiamato il cormorano)
(a pagina 29) "Dai batteri Thor e Odino sbocciò la vita complessa"; (NdR: biologia)
(a pagina 29) "Se non ricordi la tua infanzia due interruttori ti aiuteranno" di Pietro Calissano; (NdR: gli esperimenti di una studiosa italiana a New York, l'immunologa Cristina Alberini)
(a pagina 30) "Svelato il colpevole della balbuzie: è lo scarso afflusso di sangue nel cervello" di Paola Mariano; (NdR: medicina)
(a pagina 30) "Siamo gli specialisti del cuore femminile; a Milano il primo centro" di Sara Ricotta Voza; (NdR: cardiologia)
(a pagina 30) "Vittime di infarti subdoli: così le donne muoiono di più" di Sara Ricotta Voza; (NdR: sintomi e terapie)
(a pagina 30) "Il gene dei muscoli ci salverà da diabete e obesità" di Fabio Di Todaro; (NdR: genetica)


Il 24 gennaio è uscito Le Stelle n 163 (febbraio 2017; euro 7,50).
A gennaio sono usciti anche "Sempre più lontano" (quaderni di astronomia) a cura di Piero Bianucci (dall'esplorazione di Marte alle onde gravitazionali) e "Sky & Telescope" (gennaio 2017).


Buona lettura: Lucio Furlanetto

Edicola anno 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011 - 2010 - 2009 - 2008 - 2007 - 2006 - 2005 - 2004 - 2003 - 2002 - 2001 - 2000 - 1999 - 1998
Pubblicazioni | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli | Dizionario | Notiziari | Comunicati stampa


Homepage
Copyright © 2017 dei rispettivi autori; selezione a cura di Lucio Furlanetto
Ringrazio Bruno Manzino per l'aiuto che mi dà